Antipasti e sfizi vari

Calzoni fritti

Buongiorno amici del fritto!
Oggi vi lascio la ricetta dei famosi calzoni fritti di nonna Pina, lei ne fa sempre per un reggimento, io ho diminuito un pò la dose per renderla applicabile ad una famiglia di medie dimensioni…

INGREDIENTI per circa 25 calzoni:
– 1,5 kg farina 0
– 200 gr di latte
– 1 cubetto di lievito di birra
– 800 gr di acqua
– 2 cucchiaini di sale

Per il ripieno:
– 150 gr di prosciutto cotto
– 150 gr di mortadella
– 150 gr di salame
– 4 Wurstel
– 250 gr di mozzarella per pizza
– 200 gr di galbanino

– 1,5 litri olio di semi per friggere

PROCEDIMENTO:
Preparo l’impasto mettendo la farina nella ciotola dell’impastatrice insieme al lievito sciolto nel latte ed inizio ad impastare aggiungendo poca acqua per volta, con l’ultima aggiunta di acqua verso anche il sale, naturalmente si può fare tranquillamente a mano.

Ne otterrete un impasto abbastanza idratato che metto a lievitare coperto con pellicola nel forno spento per circa 3 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione verso l’impasto su una spianatoia e con l’aiuto della farina vado a formare delle pizzette di circa 15 cm di diametro su cui posiziono il ripieno

richiudo con l’altra metà di impasto e arrotolo bene il bordo per non farli aprire in cottura, poi posiziono i calzoni ottenuti su una teglia ben infarinata e li copro con un telo di cotone.

Quando avrò terminato l’impasto scaldo l’olio in una pentola dai bordi alti, quando avrà raggiunto la giusta temperatura (fare la prova stecchino) verso due calzoni per volta e li faccio cuocere su entrambi i lati per circa 8/10 minuti, inizio cuocendo i primi che ho preparato che nel frattempo avranno rilievitato un pò.

Li scolo su carta assorbente e li servo tiepidi (questo non significa che i commensali possono attingere al piatto di portata mentre la cuoca è ancora all’opera!) 😀

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Crema di broccoli e verza