Dolci

Crostata con farina di canapa

Buongiorno amici, conoscete la farina di canapa?
Nulla di stupefacente tranquilli, in realtà era una pianta molto diffusa in Italia, infatti nei primi del 900 era il primo produttore mondiale di canapa, poi con l’avvento dei nuovi prodotti sintetici è andata in disuso, fino a quando nel 1997 con una circolare del ministero è stato possibile reintrodurre la coltivazione di questa utilissima pianta.
La canapa infatti viene utilizzata sia a uso tessile, cartario che alimentare.

La Valnerina in particolare ha una lunga tradizione di coltivazione della canapa ed a Sant’Anatolia di Narco abbiamo anche un museo che racconta la storia di questa pianta.

Per quanto riguarda l’uso alimentare, la canapa è utilizzata sotto forma di farina macinando i semi, molte le proprietà nutritive, è infatti ricca di omega 3 e 6, amminoacidi, vitamine e sali minerali, inoltre non contiene glutine quindi può essere utilizzata anche dai celiaci, ulteriori informazione potete trovarle qui.

Non può essere utilizzata in purezza, ma miscelata ad altre farine nella misura del 5-10%.

INGREDIENTI per due crostate da 28 cm:
– 400 gr di farina 0
– 30 gr di farina di canapa sativa Spigadoro
– 230 gr di burro
– 230 gr di zucchero
– scorza grattugiata di mezzo limone
– 2 uova
– 1 vanillina
– 1 pizzico sale
– marmellata a piacere (io arancia)

PROCEDIMENTO:

Preparo la pasta frolla come di consueto sulla spianatoia mettendo tutti gli ingredienti al centro della farina

Impasto fino a formare un bel composto omogeneo

formo una palla, la rivesto di pellicola e metto in frigo a raffreddare per circa un’ora.

Passato il tempo di riposo divido l’impasto in due e ci rivesto due teglie da crostata

Verso la marmellata, io ho utilizzato la mia di arance, qui trovate la ricetta, e decoro con le classiche strisce di pasta.

Inforno a 180° per circa 35/40 minuti.

Come tutte le crostate vi consiglio di gustarla il giorno seguente, la farina di canapa dona un sapore nocciolato molto interessante, da provare! 🙂

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais